STORIE DI PIETRA ED ACQUA

11,00

di Marco Mastroleo

“Questo libro è scritto… “con i piedi”! Perché è da lì che parte tutto: dai piedi e dai passi, uno dietro l’altro, delle lunghe camminate che conducono tutti i personaggi di questa raccolta di racconti preistorici da un luogo ad un altro, da un tempo ad un altro. Questo è, sì, un libro che parla di scienza e di archeologia ma lo fa affidandosi alle avventure di Mino, il piccolo Dinosauro cantastorie (ispirato alle impronte di Rio Martino), e a Sira, la sacerdotessa della Mater Matuta, passando per Gea, Circe e tanti altri. Lasciandosi trasportare dalla spasmodica ricerca della luce, nei meandri dell’oscurità, o dallo sciabordio dell’acqua, che tutto cela e tutto svela, o dai sussurri del vento, ognuno di noi potrà scoprire la faccia meno conosciuta dei luoghi che ci circondano… La faccia preistorica dell’Agro Pontino”.

Descrizione

Marco Mastroleo, nato a Massafra (TA) nel 1981, laureato in Beni Culturali, indirizzo archeologico, Marco Mastroleo vive a Latina e per lavoro si occupa di frutta (in una prima vita ha studiato da Perito Agrario). Nel tempo libero continua a dedicarsi all’antichità, facendo la guida turistica in Musei (tra i quali la Fondazione Zei) e Siti archeologici e provando a raccontare la storia in modi sempre diversi. Uno dei sui racconti è stato selezionato tra tanti ed inserito nella raccolta “Racconti nella Rete” 2018 di Luccautori. È al suo secondo libro dedicato alla Preistoria.

Informazioni aggiuntive

Titolo

STORIE DI PIETRA ED ACQUA

Sottotitolo

La Preistoria nell’Agro Pontino

Pagine

100

Formato

15×21 cm

Anno

2019

ISBN

9788899580353

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.